SICILIA MUSICA ESTATE, TAORMINA-PALERMO-AGRIGENTO

STEFANO BOLLANI – NAPOLI TRIP

18 agosto, 21.30 Gam (Galleria d’arte moderna) Palermo

19 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

NAPOLI TRIP il nuovo, straordinario progetto di STEFANO BOLLANI dedicato alla città partenopea, vanta la partecipazione di vari artisti: da Daniele Sepe, a garanzia della napoletanità più “popolare”, al DJ norvegese Jan Bang, che ci svela una Napoli vista con occhi lontani e diversi dai nostri, rivisitandola con un vestito sonoro spiccatamente contemporaneo. L’album combina elementi provenienti da mondi diversi ed è impreziosito dall’apporto di tanti musicisti, alcuni dei quali collaborano con Bollani per la prima volta: da un ensemble tutto partenopeo che rilegge Raffaele Viviani e Nino Taranto all’inedito quartetto composto da Nico Gori (clarinetti e sax), Daniele Sepe (sassofono e flauti) e Manu Katche (batteria) che affronta nuove composizioni di Bollani create per questo progetto.  C’è poi una parte più intima, al piano solo, in cui Bollani rivisita gli amori antichi (Carosone, Pino Daniele) oltre a una canzone di Lorenzo Hengeller dove si accompagna con la sua voce. Napoli Trip chiude con un grande classico, Reginella, impreziosito dal mandolino di Hamilton de Holanda.

MASSIMO RANIERI – SOGNO E SON DESTO…IN VIAGGIO

20 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

21 agosto, 21.30 Teatro di Verdura Palermo

Massimo Ranieri riveste il duplice ruolo di attore e cantante, portando in scena il teatro umoristico e le più celebri canzoni napoletane.  Non mancheranno, accanto ai suoi successi, novità musicali e sorprese teatrali, proposte con la formula che nelle precedenti edizioni ha già conquistato le platee di tutta Italia. Sarà un viaggio affettuoso, spettacolare e sorridente attraverso grandi canzoni, racconti particolari e colpi di teatro. I protagonisti, ancora una volta, non saranno i vincitori o le imprese degli eroi, ma i sognatori e la vita di tutti noi.  Sogno e son Desto è un titolo giocoso e provocatorio, un inno alla vita, all’amore e alla speranza.  Dopo il grande successo delle prime serate su Rai Uno, lo spettacolo di Massimo Ranieri calca i palchi teatrali, ideato e scritto con Gualtiero Peirce, accompagnato dall’orchestra formata da: Max Rosati (chitarra), Andrea Pistilli (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Pierpaolo Ranieri (basso), Luca Trolli (batteria), Donato Sensini (fiati), Stefano Indino (fisarmonica), Alessandro Golini (violino).

VINICIO CAPOSSELA – POLVERE TOUR

20 agosto, 21.30 Teatro di Verdura Palermo

21 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

Composto da due lati, Polvere e Ombra, l’album “Canzoni della Cupa” è un’opera originale, su cui Capossela ha lavorato per 13 anni e che arriva a 5 anni di distanza dal suo ultimo album di inediti.

E proprio come il disco, anche il nuovo tour di Capossela sarà composto di due lati, per presentare al meglio il mondo folclorico, rurale e mitico espresso in quest’album.

“Le canzoni che affondano nei solchi di questo doppio disco sono canzoni forti e contorte come le radici – ha scritto Capossela a proposito di questo nuovo tour – Il concerto che ne ricaveremo sarà un concerto radicale. Radicale nei timbri, nel repertorio e nella formazione. Doppio è il disco e doppio il concerto. All’aria aperta, nella stagione calda, il concerto denominato “Polvere”. Nel chiuso dei teatri, nell’autunno, il concerto denominato “Ombra”. La sostanza della Polvere sarà di timbri forti, marcati e netti che uniscano in forma di quadri, anzi di stasimi, come nella tragedia greca, i blocchi di cui è costituita la materia emotiva del concerto: e cioè l’ancestrale, l’arcaico, il folk, la serenata, la ballata, la frontiera, la fiesta y feria, e la mitologia.”

MAX GAZZE’ – MAXIMILIAN TOUR

25 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

26 agosto, 21.30 Teatro di Verdura Palermo

27 agosto, 21.30 Piazza M. Rossi Sciacca (Azzurro Fest)

E’ un vero e proprio boom il “Maximilian Tour”, dopo il “tutto esaurito” nei palazzetti d’Italia, con un successo straordinario che continua tutt’ora (senza sosta!)  nelle città e le location più prestigiose.

La formazione che accompagnerà Max sarà composta da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari ai tasti bianchi e neri, Cristiano Micalizzi alla batteria, e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato.

Ti sembra normale” è il terzo estratto dall’album “Maximilian”, già Disco d’Oro – segue il tormentone “La vita com’è”, il più trasmesso nel 2015 (che ha raggiunto 23 milioni di visualizzazioni su Youtube, traccia certificata disco di platino) e l’ultima hit in ordine cronologico, “Mille volta ancora”. La formazione che accompagnerà Max in tour è composta da Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari alle tastiere, Cristiano Micalizzi alla batteria e Max ‘Dedo’ De Domenico agli strumenti a fiato

 

GIANNA NANNINI – HITSTORY TOUR

23 agosto, 21.30 Teatro Valle dei Templi Agrigento

24 agosto, 21.30 Teatro di Verdura Palermo

26 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

L’artista per la seconda parte di HITSTORY TOUR ha scelto di esibirsi nelle arene e negli spazi aperti che ospitano i Festival italiani più prestigiosi, location che le permetteranno sia di valorizzare la sua voce sia di essere a stretto contatto con il suo pubblico per l’interno concerto in cui canterà dal vivo sia i brani del suo ultimo album HITSTORY (Sony Music), certificato oro e sempre più vicino al platino, sia più grandi successi ripercorrendo così i 40 anni di carriera della rocker più amata d’Italia e stimata oltreconfine.  Sul palco con lei un gruppo ritmico composto da eccezionali musicisti: Davide Tagliapietra e Thomas Festa alle chitarre, Moritz Müller alla batteria, Daniel Weber al basso, Will Medini alla tastierista, pianoforte e programmazioni, impreziosito dalle voci delle coriste Isabella Casucci e Anna Camporeale. Un vero e proprio concerto-spettacolo in grado di coniugare e amalgamare il rock con il classico, dove le bellissime armonie di Gianna si alternano con il suo rock più travolgente che farà ballare anche le poltrone dei teatri grazie al prestigioso sestetto d’archi Red Rock Strings composto da: Lorenzo Borneo, Roberta Malavolti, Liuba Moraru, Chiara Santarelli al violino, Linda Rusca alla viola e Davide Pilastro al violoncello.

 

FRANCESCO DE GREGORI – AMORE E FURTO TOUR

27 agosto, 21.30 Teatro antico Taormina

Il cantautore, concerto dopo concerto, darà vita ad uno spettacolo unico, con una scaletta ricca di successi di ieri e di oggi: da “La donna cannone” a “Generale”, da “Alice” a “Rimmel” e tante altre hit, fino ad alcuni brani dell’ultimo disco “DE GREGORI CANTA BOB DYLAN – AMORE E FURTO”. Sul palco Francesco De Gregori è accompagnato dalla sua band formata da Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax). DE GREGORI CANTA BOB DYLAN – AMORE E FURTO” (Caravan/Sony Music) è un album in cui Francesco De Gregori traduce e interpreta, con amore e rispetto, 11 canzoni di Bob Dylan: “Un angioletto come te” (“Sweetheart like you”), “Servire qualcuno” (“Gotta serve somebody”), “Non dirle che non è così” (“If you see her, say hello”), “Via della Povertà” (“Desolation row”), “Come il giorno” (“I shall be released”), “Mondo politico” (“Political world”), “Non è buio ancora” (“Not dark yet”), “Acido seminterrato” (“Subterranean homesick blues”), “Una serie di sogni” (“Series of dreams”), “Tweedle Dum & Tweedle Dee” (“Tweedle Dee & Tweedle Dum”), “Dignità” (“Dignity”).

Leave a Reply

Your email address will not be published.